“Cristal. L’arte dello zucchero”, in libreria con Davide Malizia

Una vera e propria guida quella redatta dal maestro che, pagina dopo pagina, svela le regole d’oro della lavorazione dello zucchero artistico
“La bellezza è gradita agli occhi, ma la dolcezza affascina l’animo” – disse Voltaire. Ebbene sì, quando si parla di dolci è risaputo, si mangiano due volte ovvero prima con gli occhi e poi si assaporano con il palato. Non è tutto, il loro sublime gusto è anche in grado di inebriare la mente. Coloro che militano nell’ambito della pasticceria sono soliti dare forma alle emozioni ricorrendo all’utilizzo di ghiotti ingredienti come il cioccolato, la panna e, ovviamente, lo zucchero. Proprio quest’ultimo rappresenta in cavallo di battaglia del maestro Davide Malizia, eletto Campione del Mondo di Zucchero Artistico.
La sua è pura arte. Oltre a frequentare i suoi corsi, al fine di concedersi una vera e propria full immersion nel suo mondo, vale la pena sfogliare le pagine del libro “Cristal. L’arte dello zucchero” pubblicato da Italian Gourmet. Più che un semplice volume è una vera e propria guida all’utilizzo dello zucchero artistico: si parte dalle basi, ovvero dagli ingredienti e dalla materia prima, fino a scoprire quelle che sono le attrezzature e le tecniche necessarie al fine di lavorare lo zucchero in maniera creativa.
Sbirciando tra le voci dell’indice, il testo è suddiviso in differenti sezioni: colato, soffiato e tirato. Ebbene sì, capitolo dopo capitolo il maestro spiega le regole d’oro da apprendere al fine di plasmare la materia prima e renderla uno strumento di lavorazione utile al fine di valorizzare dolci di ogni tipo e realizzare vere e proprie sculture.
D’altronde, come disse Foscolo: “L’arte non consiste nel creare cose nuove, bensì nel rappresentarle con novità”.

 

Leave your comment

Please enter your name.
Please enter comment.